Achatina reticulata

L'Achatina reticulata è una chiocciola di grandi dimensioni, originaria dell'Africa orientale ma in seguito diffusasi in gran parte del mondo. Il suo guscio ha una colorazione brunastra con bande più chiare o più scure, è di forma allungata e formato da spire avvolte comunemente in senso antiorario. Date le dimensioni è possibile vedere distintamente a occhio nudo l'apparato boccale, formato dalla radula grazie alla quale l'animale può nutrirsi raschiando il cibo. Infatti la radula è una specie di lingua, che presenta nella parte superiore una serie di dentelli calcarei (svariate centinaia) che sono continuamente consumati e rinnovati nella parte posteriore della stessa. Nel caso di rottura del guscio, se non sono lesi gli organi interni, l'Achatina è in grado di rigenerarlo: le ghiandole salivari secerneranno una sostanza collosa ed elastica che verrà nel tempo sostituita da uno strato di guscio vero e proprio. Come molte altre chiocciole è ermafrodita. L'Achatina è un genere estremamente prolifico, ogni singolo esemplare può produrre da 80 a 200 uova. Si nutre di tutte le verdure in generale, purché ben mature e dolci, come insalata, cetrioli ecc. Ha bisogno, inoltre, di un osso di seppia come fonte di calcio.